Nella lettera la voce di molte persone detenute, la loro preoccupazione, quella delle loro famiglie e uno spaccato di realtà che coinvolge molte altre persone come agenti, avvocati, operatori sanitari, educatori, volontari …

L’articolo de “La Repubblica” QUI

La risposta del Presidente Mattarella QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 + 11 =